INDISCREZIONI

Abercrombie & Fitch: si infittiscono le voci di takeover

Fonti vicine ad Abercrombie & Fitch assicurano che il retailer starebbe valutando la vendita. Allo scopo, avrebbe incaricato la banca di investimento Perella Weinberg Partners.

 

Per il momento il condizionale è d'obbligo - non ci sono commenti da parte dei diretti interessati - ma si fanno insistenti le voci che danno il marchio, ultimamente in declino presso il target di riferimento dei giovanissimi, pronto a un eventuale takeover.

 

L'ipotesi alimenta gli acquisti di azioni A&F. Intorno alle 17 italiane a Wall Street salgono del 7%, a quota 13,6 dollari.

 

Certo è che Abercrombie & Fitch sta attraversando una fase delicata. Nell'esercizio terminato il 28 gennaio gli utili hanno subito una brusca frenata, scendendo da 35,6 a 3,9 milioni di dollari, con ricavi in riduzione da 3,5 a 3,3 miliardi di dollari.

 

In occasione della pubblicazione dei dati, a marzo, Bloomberg aveva ipotizzato uno spin off del brand Hollister, al quinto posto tra i preferiti dai giovani americani dopo Nike, American Eagle, Forever 21 e Ralph Lauren secondo un'analisi di Piper Jaffray (nella foto, un'immagine ripresa dall'account Instagram di Abercrombie & Fitch).

 

stats