INIZIATIVE DIGITALI

Fendi: con la piattaforma online “F is for…” parla ai Millennial

Dopo aver radicalmente rinnovato il sito fendi.com, la maison di Lvmh fa un passo in più nel digital, presentando la piattaforma “F is for...”, che ha l’ambizione di essere fatta dai Millennial per i Millennial. La messa online è prevista per lunedì 6 febbraio e venerdì 10 febbraio è in programma un party a New York.

 

Si tratta di un progetto di comunicazione a 360 gradi, complementare a quello di Fendi, ideato da Cristiana Monfardini, direttore della comunicazione mondiale, per veicolare alle giovani generazioni i valori e il dna della griffe, attraverso gli strumenti dell’online ma anche con iniziative offline, la prima delle quali sarà l’evento newyorkese del 10 febbraio.

 

Poiché la romanità è un elemento essenziale per Fendi, la capitale sarà un focus costante dell’iniziativa: fisfor.fendi.com, i cui contenuti saranno esclusivi e autoprodotti e verranno caricati senza ritocchi né post-produzione, mette in scena la città in modo nuovo a partire da lunedì 6 febbraio .

 

A cominciare dalle immagini della sezione Fulgore: una serie di editoriali moda, scattati esclusivamente con iPhone7 in luoghi noti e meno noti della capitale, i cui protagonisti sono Millennial che indossano capi di stagione, mescolati a pezzi vintage.

 

Nella sezione Freedom ci saranno suggerimenti sui luoghi da visitare, in Faces interviste ai personaggi più cool, mentre Fearless darà visibilità agli artisti che presenteranno le proprie opere o performance o esibizioni musicali sul rooftop del Palazzo della Civiltà Italiana, headquarters di Fendi.

 

La piattaforma sarà utilizzata al massimo anche in occasione dell’evento newyorkese di venerdì 10 febbraio al Fulton Market Building, con il livestreaming delle performance di un pool di artisti come Metro Boomin, +Migos, 21 Savage, Lil Uzi Vert, Jamie Jones, Abra, Keith Ape, Howie Lee e Peggy Gou. L’hashtag ufficiale della serata sarà #fisforfendi. Special guest della festa Leonetta Fendi, terzogenita di Silvia Venturini Fendi. (nella foto, uno scatto di “F is for...”)

 

stats