INIZIATIVE

Showroomprivé mette al centro i dipendenti con un piano ad hoc

Thierry Petit, cofondatore e guida di Showroomprivé, ha ricordato recentemente che con lo sbarco in Borsa a ottobre la società ha aperto il capitale ai collaboratori, attraverso un piano di attribuzioni di azioni a titolo gratuito e un’offerta riservata ai dipendenti, rivelando i dettagli di questa iniziativa.

 

492 stipendiati con più di un anno di anzianità di servizio hanno usufruito del programma di assegnazione di azioni a titolo gratuito avviato dall’etailer, pari a oltre il 75% dell’effettivo dei dipendenti con contratto a tempo indeterminato: una quota importante, che dimostra la volontà del gruppo francese specializzato nelle vendite-evento su Internet di coinvolgere i propri collaboratori nel futuro dell’impresa.

 

Un altro dato è emerso: 131 addetti dell’azienda, pari a quasi il 20% dell’organico, hanno partecipato all’offerta riservata ai dipendenti e hanno sottoscritto oltre 20mila azioni, incentivati dal fatto di poter beneficiare di una detrazione del 20%.

 

«Il nostro obiettivo è rafforzare la sensazione di appartenenza dei nostri collaboratori e di fidelizzarli - ha spiegato Petit -. Questa operazione ci consentirà anche di attirare nuovi talenti, in vista della creazione di 130 posti di lavoro nel 2016».

 

Fondata nel 2006, Showroomprivé ha avuto anno dopo anno una crescita sostenuta. Quotata sul mercato Euronext Paris da ottobre 2015, nel 2014 ha realizzato un fatturato lordo di oltre 470 milioni di euro, pari un fatturato netto di 350 milioni di euro, in crescita del 38% rispetto all’anno precedente. Il gruppo conta oltre 700 dipendenti.

 

 

stats