Il retail del futuro

Farfetch apre Browns East: tra realtà aumentata e marchi in vendita a rotazione

I negozi tradizionali non sono la storia del retail ma il futuro. A dimostrarlo ci prova Browns, storico multimarca londinese acquistato da Farfetch nel 2015, che oggi (20 ottobre) ha inaugurato a Londra un nuovo punto vendita, chiamato Browns East, nel quartiere di Shoreditch.

 

Si tratta della prima apertura "brick-and-mortar" degli ultimi 20 anni e per l'occasione sono state introdotte nuove formule di vendita, che mescolano lo shopping con la realtà aumentata, una brand list a rotazione che per cominciare prevede la presenza di 45 marchi del lusso.

 

Alla base di questo nuovo format, che coniuga il mondo digitale con il retail fisico e che sfrutta la tecnologia per enfatizzare l’esperienza del consumatore, c'è il progetto "Store of the future" lanciato da Farfetch, che passa dalla fase teorica a quella pratica proprio con l'inaugurazione di Browns East.

 

Il nuovo punto vendita, su due piani, si trova in un'ex stamperia (nella foto) all'angolo di Club Row, appena fuori dalla Redchurch street. Dal punto di vista architettonico lo spazio stato progettato per completare il Browns "originale", quello fondato da Sidney Burstein e sua moglie Joan (conosciuta come Mrs B) nel 1970 sulla South Molton street.

 

La novità principale dal punto di vista merceologico è che le collezioni di abbigliamento uomo e donna, calzature, borse e gioielli, saranno presenti a rotazione. L'idea è quella di puntare su una versione aggiornata dalla formula pop-up,

 

Della brand list fanno parte griffe affermate come Gucci, Balencaiga, Sacai, Jacquemus, Vetements, Attico, Acne, Céline, Prada, Calvin Klein, Berluti e Moncler, ma anche nomi meno noti del fashionsystem come Lyly Erlandsson, Nick Fouquet, WTaps e Regina Pyo.

 

Numerose le novità tecnologiche, che vanno dagli specchi digitali ai pagamenti mobile, passando per le etichette elettroniche. L'offerta nel negozio sarà rigorosamente omnichannel e con diverse opzioni di consegna della merce.

 

Se un cliente non trova quello che cerca all'interno di Browns East, può richiedere la consegna, se lo stock del multibrand lo consente, in 60 minuti. Infine a tutti i clienti londinesi è garantita la consegna a domicilio in giornata.

 

Previsti anche una serie di eventi in store per accrescere il livello di engagement con le clientela e la creazione di una Browns East community.

 

stats