In Borsa

Safilo: per il gruppo a breve il declassamento a small cap

Il gruppo dell'eyewear Safilo - nel corso dell'estate impegnato in molteplici accordi per estendere la presenza all'estero - retrocede negli indici di Borsa. In seguito alla prossima revisione trimestrale degli indici Ftse Italia lascerà il Ftse Mid Cap per il Ftse Small Cap.

 

Come riporta Reuters, lo ha deciso il Ftse Italia Index Series Technical Committeee di Ftse Russel, che invece non ha apportato modifiche all'indicatore delle blue chip, il Ftse Mib, e allo Star (l'indice delle Pmi più liquide).

 

La variazione avrà efficacia dopo la chiusura degli scambi snella seduta di venerdì 15 settembre. Tra le aziende che entrano nell'indice delle small cap c'è anche la tessitura serica Ratti.

 

Questo mese di agosto il gruppo dell'occhialeria di Padova è stato particolarmente attivo sul fronte estero. Ha annunciato che porterà i marchi in portafoglio (Fendi, nella foto, Dior, Céline, Max Mara, solo per citare alcune licenze) direttamente sui mercati di Bielorussia e Kazakistan, grazie ad accordi con gli ottici locali. Inoltre rafforzerà la presenza in Cile, dopo l'accordo con l'operatore locale Valente Eyewear & Trade.

 

Queste due tappe seguono a breve distanza l'annuncio (in giugno) dell'accordo con Dr. Mazen Fakeeh C. Healthcare Company per lo sviluppo in Arabia Saudita e quello con Noor Gostaran Azin Aryan Company per l'Iran, coerentemente con il piano strategico 2020 che punta a espandere la rete commerciale di Safilo (con Bielorussia e Kazakistan sono stati raggiunti 40 Paesi).

 

stats