In corso Buenos Aires

Articoli per la casa al posto della moda: nell'ex negozio Vergelio arriva D-mail

Il fashion fa un nuovo passo indietro in corso Buenos Aires a Milano. Dopo l'uscita di scena di Promod, che ha ceduto il testimone a Sephora, le calzature di Vergelio lasciano il passo all'universo degli articoli per la casa, il giardinaggio, il tempo libero e il benessere proposti dalla catena D-mail. In autunno l'opening.

 

In fase di rilancio sotto la gestione del gruppo Percassi, che ha acquisito il brand D-mail nel luglio del 2016 con una società controllata al 100%, l'insegna scommette su una politica di aperture che vede in Milano un centro strategico.

 

Dopo le inaugurazioni degli spazi di via San Paolo, lo scorso marzo, e di piazza XXV Aprile, in aprile, è la volta dello store di corso Buenos Aires, che sarà operativo tra fine settembre e inizi di ottobre.

 

D-Mail è anche insegna di negozi a Firenze, Palermo, Roma, Torino e nei centri commerciali Oriocenter di Orio al Serio e Tiare Shopping di Villesse. Oltre agli store monomarca distribuisce i suoi prodotti tramite il  sito e-commerce dmail.it (circa 350mila visite al mese) e il catalogo cartaceo con relativo call center per gli ordini.

 

stats