In tribunale

Kering dovrà versare 13 milioni di dollari a Slimane

Il Tribunale del Commercio di Parigi ha condannato il Gruppo Kering, proprietario di Saint Laurent, al pagamento di 13 milioni di dollari di danni all'ex direttore creativo della maison, Hedi Slimane (nella foto).

 

Lo rivela l'agenzia Afp che cita Hervé Temime, avvocato di Slimane. La decisione della Corte francese arriva dopo che Slimane ha citato in giudizio il suo datore di lavoro per il ripristino della clausola di non concorrenza che, secondo i legali dello stilista, Kering avrebbe annullato arbitrariamente lo scorso aprile, all'annuncio di Slimane di lasciare la direzione creativa di Saint Laurent, dopo quattro anni di attività.

 

Il 28 giugno Kering ha confermato l'azione legale intentata da Slimane, spiegando che il designer chiedeva il pagamento di un'indennità, corrispondente all'applicazione della clausola di non concorrenza.

 

stats