Inaugurazioni

Dondup nel Quadrilatero: «Primo passo verso lo sviluppo globale del brand»

Dondup ha portato il suo biglietto da visita nel Quadrilatero, dove ha inaugurato ieri, 22 settembre, il flagship di via della Spiga 52. È il momento di presentare al pubblico internazionale l'essenza del brand e la sua completezza, in vista dell'espansione sui mercati stranieri.

 

Grandi manovre in corso per la label di Fossombrone, che venerdì scorso, 16 settembre, ha presentato il new deal con Matteo Marzotto, divenuto socio dell'azienda, accanto al partner di maggioranza, il fondo L Catterton (ex L Capital) e ai fondatori Manuela Mariotti, che conserva la carica di direttore creativo, e Massimo Berloni, che diventa presidente onorario.

 

«L'apertura coincide con il desiderio di raccontarci in modo corente e completo - racconta Manuela Mariotti -. Dedicheremo questo spazio a progetti sperimentali in ambiti diversi dalla moda. Oltre alle collezioni, solo all'interno del punto vendita saranno disponibili produzioni esclusive realizzate in edizione limitata».

 

Progettato dallo studio Labics, di Maria Claudia Clemente e Francesco Isidori, il negozio si articola in tre ambienti, ciascuno con un'identità precisa.

 

Il primo, affacciato su via della Spiga, è il più sperimentale, dedicato a progetti speciali, che coinvolgeranno artisti provenienti da tutto il mondo. Si parte con un'installazione di Maestria, gruppo di creativi, registi e architetti.

 

Attraverso una porta si accede a un cortile interno che porta al grande spazio che dà su via Senato, articolato su due livelli: piano terra, arredato come il soggiorno di un antico palazzo, e interrato, ispirato all'atmosfera di un vero atelier.

 

«L'opening del flagship nel Quadrilatero della Moda di Milano rientra in una strategia precisa che punta a far crescere e a dare respiro internazionale a Dondup, posizionandolo inequivocabilmente come player tra i fashion brand - afferma Marco Casoni, neonominato ceo di Dondup -. È il primo passo di un piano di sviluppo globale che comprende i mercati attualmente scoperti - europei ed asiatici – così come la nascita del canale web monomarca».

 

stats