Investimenti immobiliari

Richemont fa acquisti a sei zeri a New York, sulla Fifth avenue

Pare che il colosso svizzero del lusso Richemont abbia acquisito, da un pool di investitori newyorchesi (Crown Acquisitions, Feil Organization e Goldman Properties), un condominio che si affaccia sulla Quinta strada, dove attualmente si trova l'hotel St. Regis (nella foto) per 375 milioni di dollari.

 

La struttura, che complessivamente occupa 2.300 metri quadrati di superficie, è al civico 2 della East 55th street. Edificata nel 1904, è considerata uno dei simboli di New York e ospita varie boutique del lusso tra le quali De Beers, Bottega Veneta e Pucci.

 

Si tratta di una delle più importanti operazioni immobiliari dell'area per l'ammontare della transazione. Crown Group aveva acquisito l'edificio - per 117 milioni di dollari, circa un terzo di quanto avrebbe sborsato Richemont - nel novembre 2009 da Starwood Hotels & Resorts, che intendeva fare cassa e ridurre il debito e che ha continuato a gestire il prestigioso hotel.

 

Lo scorso anno Inditex ha pagato 324 milioni di dollari per un building di 3.600 metri quadrati al 666 della Fifth avenue, che ospita uffici del gruppo spagnolo e un negozio Zara.

 

Non si sa ancora se, per installare i marchi in portafoglio (tra gli altri, Cartier, Van Cleef & Arpels, Chloé e, new entry, l'americano Peter Millar), Richmont deciderà di subentrare o di aspettare che scadano i contratti degli affituari.

 

stats