Ipo

I parka Canada Goose vicini alla quotazione

Si parla del primo trimestre 2017 per l'avvio dell'Ipo del marchio Canada Goose. Il proprietario dei parka canadesi, Bain Capital, punterebbe a collocare tra il 10% e il 15% del capitale, per raccogliere tra i 200 e i 300 milioni di dollari.

 

Come riportano i media americani, la raccolta servirà in parte a coprire i debiti dell'azienda le cui passività al 31 dicembre 2016 ammontano a circa 374 milioni di dollari canadesi (quasi 270 milioni di euro).

 

L'aspetto interessante del marchio è la crescita dei ricavi: dal 2014 al 2016 il tasso composto annuale è del 38%, trainato dal +75,5% negli Usa e dal +41,6% negli altri Paesi esteri, mentre in Canada procede a un ritmo del +14,6%.

 

Nei primi nove mesi del 2016 Canada Goose ha totalizzato utili pari a 45 milioni di dollari canadesi, il 26% in più rispetto a un anno prima mentre i ricavi dei nove mesi sono saliti del 42% 353 milioni di dollari canadesi. L'ebitda è salito del 37% a 76 milioni.

 

I parka con il cappuccio in pelliccia di coyote, che costano in media 900 dollari, hanno attualmente una brand awareness del 16% negli Usa, contro il 76% del Canada. Si aprono interessanti prospettive, quindi, in regioni come il Medio-Atlantico, il Midwest e il Pacific-Northwest.

 

La società, che nasce per fornire l'outerwear ai lavoratori nelle zone artiche, vuole ampliare la gamma con proposte come la maglieria, le calzature e gli accessori per il viaggio. Nei piani anche l'apertura di un numero limitato di monomarca nelle maggiori metropoli e destinazioni premiium dell'outdoor. I primi due store sono stati aperti lo scorso autunno a Toronto e New York mentre il wholesale rappresenta l'88,6% dei ricavi totali.  

 

Bain Capital ha comprato il 70% della label nel 2013 e pare che intenda mantenere il controllo dopo il collocamento, ipotizzato a Toronto e New York, ma non si sa ancora con esattezza la quota di capitale che intende cedere sul mercato. Una partecipazione significativa resterà inoltre in mano al ceo Dani Reiss, nipote del fondatore di Canda Goose, Sam Tick.

 

Secondo stime, Canada Goose dovrebbe essere valutata circa 2 miliardi di dollari, circa otto volte il suo valore ai tempi dell'acquisizione di Bain Capital. Per un confronto, Moncler capitalizza alla Borsa di Milano circa 4,4 miliardi di euro (circa 4,7 miliardi i dollari).

 

stats