Ipo

Sassi (Valentino): «La quotazione? Vedremo come sarà il 2017»

Stefano Sassi, ceo di Valentino, non ha in mente una data precisa per il collocamento in Borsa della maison, dal 2012 in mano a Mayhoola for Investments, finanziaria sostenuta da un gruppo di investitori privati del Qatar. Il quando dipende dal mercato.

 

Lo riporta l'agenzia Reuters. «Il 2016 non mi sembra l'anno giusto - ha detto Sassi a margine di un evento, in occasione della fashion week milanese -. Vedremo come sarà il 2017 ma non abbiamo fretta, aspettiamo le condizioni di mercato migliori».

 

In caso di condizioni avverse, il listing non è quindi scontato nemmeno l'anno prossimo.

 

Allo scorso summit della Camera Nazionale della Moda, in giugno, il ceo di Valentino ha ribadito la volontà del brand di quotarsi e la validità del progetto.

 

stats