LICENZE

Gaudì Trade si aggiudica la licenza Denny Rose e rafforza l'export

Avrà una durata di 15 anni la collaborazione tra Gaudì Trade e Denny Rose. In base all'accordo di licenza, Gaudì Trade gestirà l'intera filiera distributiva e produttiva del marchio Denny Rose. La prima collezione del new deal sarà quella della primavera-estate 2014.

 

Secondo le intenzioni dei partner - Daniela Malpighi, proprietaria e stilista di Denny Rose, e Stefano Bonacini e Roberto Marani, titolari di Gaudì - la sinergia fra le due realtà carpigiane si pone come traguardo il consolidamento della presenza della label sul mercato domestico e una maggiore affermazione a livello internazionale, anche attraverso nuovi canali distributivi, come i negozi monomarca e gli outlet.

 

A partire dalla prossima stagione calda, il brand sarà connotato inoltre da una gamma d'offerta più ampia, con accessori, calzature e pelletteria.

 

L'intesa arriva in un momento di forte sviluppo per Gaudì Trade, impegnata da diverse stagioni a rafforzare il proprio network retail oltreconfine, che copre ormai i cinque continenti.

 

Da dicembre, in particolare, partirà una nuova fase di espansione, che porterà all'avvio di 40 negozi negli Emirati Arabi e in Arabia Saudita, mentre entro il 2022 sono in programma 110 punti vendita nella Repubblica Popolare.

 

Prossima tappa sarà dunque Dubai, che segue l'apertura di Shanghai e precede quella di Vienna: un opening importante, quest'ultimo, perché si tratta del primo monomarca dedicato esclusivamente agli accessori, business in forte crescita.

 

stats