Legal affairs

Prima vittoria di Columbia contro Geox per il brevetto OutDry

Nel contenzioso contro Geox - accusato da Columbia Sportswear di avere contraffatto la tecnologia brevettata di proprietà OutDry, per il footwear Amphibios (nella foto) - il Tribunale di Milano concede l'azione inibitoria cautelare.

 

Dopo avere determinato che alcuni modelli di scarpe Amphibios di Geox hanno probabilmente copiato il brevetto OutDry, in grado di renderle traspiranti e impermeabili, i giudici hanno dato il via libera al sequestro di alcuni prodotti della linea e ne hanno bloccato la commercializzazione.

 

La decisione, che come precisano dalla Geox «riguarda solo ed esclusivamente calzature che Geox ha smesso di produrre e commercializzare unilateralmente, prima ancora dell'inizio del procedimento», è provvisoria e soggetta ad appello. Il gruppo dell'Oregon, soddisfatto, ha deciso di ricorrere alla vie legali contro Geox anche in Germania.

 

Il processo brevettato OutDry fa capo a OutDry Technologies, società di Busto Arsizio (Va) fondata nel 1998 e controllata da Columbia Sportswear Company. Si applica alle scarpe e ai guanti, per creare una barriera traspirante e allo stesso tempo impermeabile. La membrana è termosaldata direttamente al materiale esterno, senza cuciture, buchi o altri spazi che permettano all’acqua di entrare.

 

Il gruppo di Montebelluna (Tv) puntualizza che nelle collezioni Amphibios attualmente prodotte e commercializzate «non c'è nessun modello con le caratteristiche tecniche contestate dalla controparte».

 

stats