Listing

Aquafil: ok di Borsa Italiana alla quotazione sul mercato Star

Via libera di Borsa Italiana alla quotazione sul listino Star di Aquafil, produttore di fibre sintetiche per l'abbigliamento, lo sportswear e il tessile residenziale, per il contract e l'automotive. Il flottante sarà circa il 37% del capitale.

 

L'efficacia del provvedimento, come si legge in una nota, è subordinata al deposito finale presso la Consob del prospetto per l'ammissione alla quotazione. La data di inizio delle negoziazioni è presumibilmente lunedì 4 dicembre.

 

Questo nuovo capitolo della storia del'azienda di Arco (Tn) si sta scrivendo grazie a una precedente operazione, annunciata in giugno. Si tratta della fusione fra Aquafil e Space3, stipulata in novembre, e che sarà efficace con il rilascio dell'autorizzazione, da parte di Consob, alla pubblicazione del prospetto informativo.

 

Space3 è una Spac (Special purpose acquisition company) di diritto italiano quotata sul Miv (Mercato degli investment vehicles) promossa da Space Holding, società di investimenti che conta tra i partner Sergio Erede (avvocato d'affari dello studio Bonelli Erede) e Gianni Mion, storico manager di Edizione Holding, cassaforte dei Benetton.

 

L'integrazione societaria prevede l'acquisizione da parte di Space3 del 24% del capitale sociale di Aquafin Capital (società di Aquafil Holding, attraverso la quale il presidente e ceo di Aquafil, Giulio Bonazzi, controlla la società dei filati) per 108 milioni di euro, cifra che valuta l'azienda delle fibre sintetiche 450 milioni.

 

La fusione, come spiega un comunicato, significa per Aquafil nuove risorse finanziarie fino a 45 milioni di euro, che permetteranno di accelerare i piani di crescita e innovazione tecnologica.

 

Tra i programmi ci sono ulteriori investimenti in Econyl, un sistema lanciato nel 2007 che ricicla i rifiuti di nylon (scarti industriali, ma anche tappeti e reti da pesca) e dà loro una nuova vita in forma di filo rigenerato.

 

Grazie a questo progetto, in settembre Aquafil è stata partner dei Green Carpet Fashion Awards Italia 2017, che hanno portato alla realizzazione di un “green carpet” di 1.200 metri quadrati in piazza della Scala a Milano.

 

 

stats