Lombardia

Borghi: sì al blocco delle nuove autorizzazioni commerciali per le grandi strutture di vendita

Renato Borghi reputa “una decisione saggia” lo stop della Regione Lombardia al rilascio di nuove autorizzazioni commerciali per le grandi strutture di vendita e commenta: “Diamo atto al Governatore Roberto Maroni di aver mantenuto questo impegno”.

 

Il presidente di Federazione Moda Italia e vice presidente vicario di Confcommercio Lombardia approva la decisione della Giunta regionale lombarda di attuare, con un’apposita delibera, il primo passo per una moratoria con la sospensione temporanea del rilascio di autorizzazioni commerciali per le grandi strutture di vendita.

 

“La decisione è saggia - spiega Borghi - perché consente di compiere un’analisi attenta dell’offerta distributiva esistente e di quanto in itinere e, conseguentemente, di attuare politiche di tutela del pluralismo distributivo senza porre freni allo sviluppo economico ”.

 

“A maggior ragione con il perdurare di questa drammatica crisi dei consumi - conclude il presidente della più importante associazione di dettaglianti di moda -. Dopo il -4,6% del 2012 la previsione per quest’anno è di un ulteriore calo dei consumi del 3%. Da parte nostra riteniamo che la priorità sia dare sostegno,  favorendone sviluppo e innovazione, al commercio di vicinato e ai centri commerciali naturali quale fonte di servizio di prossimità, di qualità, di relazione sociale, di contributo alla tradizione e all’identità dei nostri centri urbani”.

 

stats