M&A

Caruso si affida ai cinesi di Fosun per crescere. Ceduto il 35%

Il gruppo d’investimento cinese Fosun International ha acquistato il 35% di Caruso, l’azienda italiana leader nella manifattura di abbigliamento maschile di alta gamma. Il valore dell'operazione non è stato comunicato, ma il deal avverrà tramite un aumento di capitale.

“Dopo un’attenta analisi del settore - ha detto Patrick Zhong, head of Global Investments di Fosun - abbiamo scelto Caruso come investimento nel menswear di lusso, con l’obiettivo di trasformare questo prodotto dalle caratteristiche uniche in un lifestyle brand per il mercato globale”.

Umberto Angeloni, presidente, a.d. e azionista di riferimento di Caruso, si è detto entusiasta dell’accordo con il partner cinese: “Lo scopo di questa partnership con Fosun, di cui sono onorato e orgoglioso, è quella di offrire al consumatore internazionale, e a quello cinese in particolare, un nuovo marchio Made-in-Italy, più di nicchia e ad alto valore aggiunto”.

L’obiettivo dell’accordo è dunque di posizionare Caruso come uno dei player principali del mercato del “nuovo lusso”. In quest'ottica saranno sviluppati una serie di flagship store di Caruso che iniziando da Milano, saranno aperti, in base ad un progetto calibrato, nelle principali capitali del lusso internazionale.

 

 

stats