M&A

I cinesi mettono gli occhi su House of Fraser

Il conglomerato Sanpower Group dell'imprenditore cinese Yuan Yafei sarebbe in trattative per l'acquisizione del retailer britannico House of Fraser. Si parla di un'operazione da 450 milioni di sterline (circa 543 milioni di euro).

 

In gennaio si era parlato della possibilità di una quotazione dei department store House of Fraser al London Stock Exchange. Allo scopo sono stati incaricati consulenti come HSBC, Numis e Rothschild.

 

Prima ancora si era parlato dell'interesse del concorrente francese Galeries Lafayette e del miliardario dello sportswear Mike Ashley.

 

L'opzione Ipo pare resti aperta anche ora, mentre il Financial Times dà in fase avanzata i colloqui per il passaggio dell'insegna a Sanpower Group. Il gruppo in capo a Yuan Yafei, uno dei più ricchi imprenditori cinesi, ha attività che spaziano dal retail (è proprietario, tra gli altri, del più vecchio store della Repubblica Popolare, il Nanjing Xinjiekou, nato nei primi anni cinquanta a Nanchino) al real estate, fino alle tecnologie.

 

House of Fraser ha all'attivo una sessantina di negozi tra Gran Bretagna e Irlanda, per un totale di 455 mila metri quadrati di superficie e 1,2 miliardi di sterline di giro d'affari annuale.

 

stats