M&A

Investindustrial cede Stroili ai rivali francesi di Thom Europe

Il gioielli Stroili passano di mano. Accessible Luxury (controllata da Investindustrial e partecipata da 21 Investimenti, Wise e NB Renaissance), L Catterton (Gruppo Lvmh) e altri azionisti di minoranza vendono a Thom Europe, primo retailer di gioielleria in Francia e tra i leader di mercato in Europa.

 

Stroili - con sede a Udine, 1.370 addetti e un fatturato in store di 216 milioni di euro - conta circa 370 store a gestione diretta e un migliaio di punti vendita wholesale. Inoltre è presente sui cataloghi dil inee aere come Lufthansa, Swiss Air, Qantas, KLM, Emirates, Etihad e Alitalia.

 

 

Thom Europe è una holding focalizzata nella gioielleria a prezzi accessibili, che realizza 387 milioni di euro di ricavi in store. Ha all'attivo un network di 572 negozi a gestione diretta, principalmente presenti in shopping center, e una piattaforma e-commerce Histoire d’Or (uno dei brand in portafoglio insieme a Marc Orian e TrésOr).

 

«Stroili - commenta Andrea C. Bonomi, managing principal di Investindustrial, che ha rilevato Stroili nel 2006 - è stato oggetto di un programma di trasformazione e investimenti significativo, che ha portato al raddoppio del numero di negozi, dei ricavi, dell’ebitda e del numero di dipendenti. Mettere le nostre aziende nelle condizioni di sostenere una crescita futura attraverso piani operativi d'investimento è una delle nostre principali competenze. Questi piani trovano il favore di importanti investitori industriali, come Thom Europe. Con la nuova proprietà, Stroili è ora nella migliore posizione per puntare a un’ulteriore crescita».

 

Con l'operazione, di cui non è ancora noto il valore e che dovrebbe raggiungere il closing in ottobre, Maurizio Merenda mantiene la carica di amministratore delegato di Stroili.

 

stats