M&A

Labelux cede Derek Lam ai fondatori

Labelux restituisce a Derek Lam e Jan-Hendrik Schlottmann, rispettivamente fondatore e ceo del brand Usa, la proprietà del marchio nato nel 2003. Il gruppo a cui fanno capo tra gli altri i marchi Bally e Jimmy Choo aveva acquisito una quota di maggioranza della società nel 2008. I termini dell'operazione non sono stati resi noti.

 

"Abbiamo preso la decisione strategica di concentrare la nostra attività sui prodotti in pelle e sulle calzature di lusso, mirando a una forte crescita di sinergie e valori a lungo termine per il gruppo" ha dichiarato Reinhard Mieck, amministratore delegato di Labelux in una nota.

 

Il compito di proseguire la strategia di sviluppo del marchio sarà ora nelle mani di Lam e Schlottmann. La griffe Usa può contare su due negozi monomarca a New York e una distribuzione in quindici Paesi nel mondo. Lo stilista americano è famoso in Italia per essere stato per sei anni direttore creativo delle collezioni pret-à-porter e accessori di Tod's, etichetta del gruppo Della Valle. Ruolo questo abbondanoto all'inizio del 2012.

stats