M&A

Opa Richemont su Ynap: Renzo Rosso «un po' dispiaciuto»

Il patron di Otb Renzo Rosso, titolare del 6% circa del capitale ordinario di Ynap, si complimenta con Federico Marchetti per l'Opa, che porterà Richemont al controllo del 100% del gruppo dell'e-commerce, ma si rammarica perché è l'ennesimo caso di azienda italiana in mani straniere.

 

«Prima di tutto - da dichiarato Rosso a Reuters - voglio fare i complimenti a Federico Marchetti (ceo di Ynap e fondatore di Yoox, ndr) per questa operazione fantastica per l‘azienda, che entra in un gruppo che ha creduto e investito fin dall‘inizio in quello che è il business strategico del futuro».

 

«Sono un po’ dispiaciuto - ha aggiunto - perché sono stato il primo socio importante di Yoox, l‘ho vista crescere ed evolvere sotto i miei occhi. È un‘altra bellissima azienda italiana che va in mani straniere, ma è anche la prova che l‘imprenditorialità italiana è viva e vegeta».

 

Come emerge dal sito della Consob, Rosso è tra gli azionisti di rilievo di Ynap con una quota del 6,26% del capitale, addirittura superiore rispetto a quella di Marchetti (6,06%).

 

L'imprenditore veneto non ha detto esplicitamente se aderirà o meno all‘Opa annunciata dalla holding svizzera Richemont, già proprietaria del 25% circa del capitale ordinario.

 

stats