M&A

Saks: via libera dei soci alla vendita a Hudson’s Bay

Allo special meeting degli azionisti di Saks Incorporated, la maggioranza ha approvato la vendita del gruppo al retailer canadese Hudson’s Bay Company (Hbc). In base all'accordo annunciato in luglio, al closing dell'operazione i soci riceveranno 16 dollari per azione.

 

Come anticipano le parti, la transazione sarà conclusa il 4 novembre. A seguito del merger da 2,9 miliardi di dollari (debiti compresi), al Nyse si procederà al delisting del titolo Saks.

 

Il retailer americano, che lo scorso anno a realizzato 3,1 miliardi di dollari di turnover, ha all'attivo 41 store a insegna Saks Fifth Avenue, 72 negozi Saks Fifth Avenue OFF 5TH e il sito di e-commerce saks.com. Quotato alla Borsa di Toronto, Hbc conta invece 90 department store a insegna Hudson’s Bay in Canada, dove è presente anche con 69 specialty store Home Outfitters dedicati agli articoli per la casa. Negli Usa è proprietario di una cinquantina di negozi della catena Lord & Taylor. Tra i suoi programmi futuri c'è anche quello di espandere l'insegna Saks in Canada. Con questa acquisizione diventa un colosso della distribuzione da oltre 7 miliardi di dollari di fatturato l'anno.

 

stats