MARCHI INGLESI

Hackett London: +27% nei ricavi

Hackett London, il marchio britannico di abbigliamento e accessori uomo e bambino, cresce a doppia cifra nell’anno fiscale terminato il 31 marzo scorso: il giro d’affari sale infatti del 27% a 96 milioni di sterline (120 milioni di euro), mentre l’utile (al lordo di imposte e interessi) si attesta a 6,2 milioni di sterline (7,75 milioni di euro) dai 4,9 di un anno fa.

 

Le vendite al dettaglio nel Regno Unito sono salite del 15%. Progredisce addirittura del 31% l’export, in particolare verso il Medio Oriente, mentre si consolidano le posizioni in Francia, Germania, Svizzera e Spagna.

 

Obiettivi attuali dell’azienda sono massimizzare il posizionamento del brand e proseguire nella politica di espansione globale, specialmente in Estremo Oriente. Nuove aperture di negozi si avranno a breve grazie a partner in franchising in Cina, Malesia e India. Lo sviluppo non rallenta neppure nel Vecchio Continente. Nel Regno Unito, in particolare, il rinnovo di due negozi storici di Hackett London, come il flagship store in Sloane street e quello di Covent Garden, aiuteranno a promuovere il marchio insieme al nuovo concept store nel quartiere Spitalfields. (Nella foto Rafael Nadal e David Ferrer durante l'Apt Official Tour indossano un completo Hackett London Navy Mayfair)

 

 

stats