MEGASTORE

H&M a Roma: taglio del nastro il 24 ottobre

Una festa da mille invitati, la sera del 24 ottobre, celebrerà il nuovo megastore romano di H&M in via Tomacelli, angolo via del Corso, all'interno dell'ex palazzo dell'Unione Militare (nella foto), per l'occasione impacchettato come un dono.

 

C'è molta attesa per questa apertura, a proposito della quale non ci sono ancora comunicati ufficiali ma di cui si è parlato parecchio negli ultimi mesi: ha tenuto banco sui giornali, infatti, il testa a testa fra il colosso svedese e quello iberico, Inditex, per accaparrarsi questa sede.

 

Alla fine l'ha spuntata la società guidata da Karl-Johan Persson, che ha presentato al proprietario, il gruppo Benetton, un'offerta cui sarebbe stato difficile dire di no: 180 milioni di euro.

 

Ora tutto è pronto per l'opening al pubblico, il 25 ottobre, preceduto da un party in grande stile, per uno store di 6mila metri quadri, che si avvale a livello architettonico del contributo di Massimiliano Fuksas, artefice della cupola in vetro che sovrasta il building.

 

In un'intervista al Corriere della Sera, Massimiliano De Toma (presidente di Federmoda Roma Confcommercio) ha definito questo progetto un frutto della globalizzazione. "Non sono mai contrario alle nuove aperture - ha chiarito - purché di qualità. H&M è un brand mondiale e la quota occupazionale per le assunzioni è tutta nostra".

 

stats