Management

J Brand: esce il fondatore e attuale ceo Jeff Rudes

Jeff Rudes, fondatore del brand di denimwear premium J Brand e attuale ceo, lascia le fila della realtà californiana. Il suo ruolo sarà coperto ad interim da Andrew Rosen, ceo di Theory e Helmut Lang e group officer di Fast Retailing, il gruppo giapponese che nel 2012 ha acquisito l'80,1% dell'azienda.

 

Come riferisce il quotidiano online wwd.com Lynne Koplin, approdato in J Brand lo scorso marzo da True Religion, resta presidente dell'azienda e lavorerà insieme a Rosen in questo periodo di transizione.

 

Nel 2012 Fast Retailing si è aggiudicato il controllo del marchio californiano venduto da Star Avenue Capital e da membri del management di J Brand. Anche se i portavoce del polo nipponico non hanno voluto dare dettagli sull'operazione, si sa che in seguito all'intesa Rudes aveva mantenuto una parte del patrimonio netto dell'azienda e che in seguito aveva venduto la sua partecipazione.

 

Sembra che per Jeff Rudes sia più confacente il ruolo di fondatore di etichette di successo, piuttosto che di manager. Sue sono le avventure imprenditoriali passate con le label Paris 2000, Area Code e A Gold E. Forse è tempo di nuove iniziative.

 

stats