Mecenatismo

Ferragamo dona 600mila euro agli Uffizi

Otto sale della Galleria degli Uffizi saranno ristrutturate entro un anno grazie ad una donazione di 600mila euro della maison Salvatore Ferragamo. L'accordo è stato firmato ieri dalla soprintendente per il Polo Museale Fiorentino, Cristina Acidini, e dal presidente del Gruppo Salvatore Ferragamo, Ferruccio Ferragamo, alla presenza del direttore della Galleria degli Uffizi, Antonio Natali.

 

Le sale ristrutturate, attualmente non aperte al pubblico, ospiteranno una cinquantina di opere del Quattrocento fiorentino. «Quando mio padre arrivò qui - ha detto Ferruccio Ferragamo - ha avuto molto da questa città, noi volevamo fare qualcosa per Firenze. Questo è il nostro grazie».

 

Per la sua donazione della maison non ha scelto la formula della sponsorizzazione (come hanno flato altri brand del lusso recentemente), ma di una erogazione liberale. «Non siamo in presenza di un caso Colosseo - ha detto Acidini -: si tratta di una formula in cui il donatore sa che le iniziative di pubblicizzazione sono a discrezione dell'amministrazione ricevente. L'erogazione liberale non crea le situazioni della sponsorizzazione, che prevede vantaggi per lo sponsor».

 

stats