Mercato

Federazione Moda Italia: a oggi i saldi in calo del 5%

 

Secondo Renato Borghi, presidente di Federazione Moda Italia, è ancora presto per tracciare una stima attendibile dell’andamento dei saldi, al momento però i dettaglianti denunciano un calo del 5% rispetto allo stesso periodo del 2011.

 

Borghi confida pertanto nel maltempo e nel freddo annunciati per questo weekend affinché vengano stimolate le vendite di capispalla pesanti e di accessori per ripararsi dal freddo. Attualmente infatti, come tiene a precisare il presidente, la performance degli sconti invernali non ha dato ai negozianti la boccata d’ossigeno sperata per garantire la liquidità necessaria a affrontare  i prossimi  ordini e i pagamenti in scadenza.

 

“Purtroppo la situazione che stiamo vivendo non lascia spazi a illusioni di crescita e sviluppo e le conseguenze sono sotto gli occhi di tutti - aggiunge Borghi -. Nei primi 9 mesi del 2012, nel solo settore moda (abbigliamento, calzature, pelletterie, accessori e articoli sportivi), sono state registrate ben 9.541 chiusure di attività, a fronte di sole 4.355 nuove aperture: significa che in Italia in questo periodo sono spariti oltre 5 mila negozi del fashion”.

 

 

stats