Mercato

Osservatorio Acquisti Cartasi: febbraio e marzo ancora negativi

Secondo l’Osservatorio Acquisti Cartasi, le vendite in Italia di abbigliamento, accessori e calzature continuano ad archiviare performance negative: la spesa effettuata con carta di credito si è contratta in febbraio dell’8,1% e in marzo addirittura del 23% (mese che non ha beneficiato dei saldi come invece il precedente).

 

L’analisi mensile dell’Osservatorio è effettuata grazie a 1 milione e 800mila rilevazioni al giorno, 6,5 milioni unità campionarie e 600mila esercizi commerciali.

 

In febbraio il volume complessivo dello shopping con carta di credito è stato di 5,3 miliardi di euro, di questi 139,4 milioni di euro hanno riguardato il comparto moda (meglio gli accessori con un -6,4%, peggio le pellicce con un -30,7%).

 

In marzo, invece, i valori rispettivi sono stati di 6,1 miliardi di euro e di 176,1 milioni di euro (meglio gli accessori con un -5,2% e peggio le calzature con un -35,2%).

 

Sul fronte delle aree geografiche, la Sardegna è la regione che ha accusato le maggiori difficoltà in entrambi i mesi, seguita in marzo da Friuli-Venezia Giulia, Piemonte e Valle d’Aosta, Campania e Lazio, mentre in febbraio da Piemonte e Valle d’Aosta, Sicilia e Campania. Positivo l’andamento, ma solo in febbraio, in Marche, Abruzzo e Molise e Trentino-Alto Adige.

 

stats