Milano Fashion Week

Angela Missoni: «Festeggio i 20 anni di direzione creativa con la sfilata co-ed»

In un'intervista rilasciata a Fashion, Angela Missoni, si dice «entusiasta » della prima sfilata co-ed del marchio di cui è da 20 anni direttore creativo, facendo il punto sulle strategie, gli investimenti, il rapporto con la tecnologia e il momento "rivoluzionario" che sta vivendo tutto il settore.

 

Nel lungo botta e risposta, Angela Missoni, che ha debuttato per la prima volta sulla passerella del brand fondato da Tai e Rosita nel 1997, spiega il perché il 23 settembre sfileranno insieme uomo e donna.

 

«Da tempo volevo realizzare una sfilata unica, in grado di comunicare in maniera precisa l’immagine del brand e penso che la fashion week donna sia l’occasione giusta - sottolinea - . Certo, la parte di menswear che porteremo in passerella è un flash: siamo stati già in campagna vendita a giugno, così come il 75% degli ordini donna l’abbiamo già fatto con la pre-collezione».

 

A proposito dei ritmi stretti delle collezioni e del periodo non troppo tranquillo che sta attraversando il mondo della moda il direttore creativo racconta: «Dopo un periodo di stasi, ora tutto è in divenire e ogni brand si muove in autonomia. Forse dobbiamo cogliere l’occasione di rimettere certi aspetti in discussione, dentro le aziende e fuori».

 

«Sulle date delle sfilate - prosegue - siamo tutti d’accordo sul fatto che settembre è fuori tempo massimo. La merce che presentiamo alla fashion week resta troppo poco nei negozi a prezzo pieno: continuando così dipenderemo sempre di più dalle pre-collezioni».

 

Tra i nuovi progetti su cui sta lavorando tutta l'azienda c'è il digitale - «In questo momento cresciamo del 50%, ma c'è ancora tantissimo da fare» - e iniziative internazionali che coinvolgono anche M Missoni.

 

Il testo integrale dell'intervista è pubblicato su Fashion, datato 19 settembre 2017 e dedicato completamente a Milano Moda Donna e alle preview delle collezioni primavera-estate 2018.

 

 

stats