Moda e private equity

Italmobiliare finalizza l'acquisizione di Clessidra Sgr

Con l'ok della Banca d'Italia, Italmobiliare porta a termine l'acquisizione (annunciata in maggio) del 99% del capitale di Clessidra, la Società di gestione del risparmio (Sgr) che ha in portafoglio quote di Roberto Cavalli, Buccellati e Harmont&Blaine. Nominato il nuovo cda.

 

Carlo Pesenti (nella foto) sale alla presidenza e Mario Fera assume la carica di amministratore delegato. Nel board entrano anche Riccardo Bruno, Manuel Catalano, Federico Ghizzoni, Alessandra Manuli e Galeazzo Pecori Giraldi. Nominato anche un nuovo collegio sindacale.

 

Quotata alla Borsa di Milano e controllata dalla famiglia Pesenti, Italmobiliare è una delle maggiori holding italiane, con investimenti concentrati nel settore industriale, in quello finanziario e nel credito. L'acquisizione di Clessidra permette di diversificare il portafoglio e rappresenta un'opportunità nel private equity.

 

Dalla la scomparsa del fondatore di Clessidra, Claudio Sposito, in gennaio, la quota di controllo era in mano alla moglie Manuela del Castillo Sposito e ai figli, che ha preferito Italmobiliare all'offerta di Francesco Trapani, allora presidente della Sgr.

 

stats