Multimarca in Italia

Julian Fashion apre Maison J a Milano Marittima. Arriva così a 750 metri quadri

La storica insegna multimarca di Milano Marittima, Julian Fashion, mette le mani sull’ex boutique Nick&Sons, riaprendola con il nome Maison J. Salgono così a tre i negozi di proprietà di Sabina Zabberoni e Anzia Alici, per complessivi 750 metri  quadri di superficie di vendita e pressoché tutti i brand di moda e del lusso. Il fatturato previsto nel 2016 è di 30 milioni di euro.

 

«Abbiamo chiuso il deal in una settimana e rinnovato il negozio pur mantenendo il suo dna, anche perché le proposte in vendita questa stagione sono ancora frutto della scelta di Nick&Sons - dice a fashionmagazine.it Sabina Zabberoni -. Per questo motivo abbiamo sintetizzato il nuovo concept con “past, present, future”: il passato riguarda l’eredità della precedente gestione, il presente rappresenta il momento di inevitabile transizione e il futuro sarà l’evoluzione più completa del format».

 

Il nuovo store di 250 metri quadri - che si trova in viale Matteotti 13/15, proprio a fianco dei due spazi uomo (150 metri quadri) e donna (350 metri quadri) di Julian Fashion - aggiunge luxury brand come Gucci, Saint Laurent, Fendi, Balenciaga, Christian Louboutin, Valentino all’offerta del retailer romagnolo.

 

«Maison J dispone anche di un ampio giardino che si collega a Julian Fashion uomo, dove realizzeremo eventi - aggiunge Zabberoni -. Al momento debutteremo con Agnona e seguiremo con Dolce&Gabbana».

 

Julian Fashion - realtà fondata nel 1959 da Giuliano Zabberoni, papà di Sabina - con la nuova acquisizione conta di chiudere il 2016 a quota 30 milioni di euro di fatturato, grazie anche al supporto del vendite online sul sito www.julian-fashion.com e sul marketplace Farfetch.com.

 

stats