NOMINE

Calvin Klein: Steve Shiffman ceo al posto di Tom Murry

Si apre una nuova era per Calvin Klein. La casa di moda americana che fa capo a Pvh cambierà ceo a partire dal primo di luglio. Steve Shiffman, attualmente president e chief commercial officer in Calvin Klein, prenderà il posto di Tom Murry, attivo da 17 anni in azienda.

 

Tom Murry, 63 anni, diventerà executive chairman e avrà il ruolo di advisor nella società fino al suo ritiro, programmato per il 31 gennaio prossimo. In precedenza Murry aveva pensato di lasciare il ruolo di ceo a metà del 2016, ma poi ha deciso di andare in pensione con due anni di anticipo. A wwd.com ha dichiarato di aver ritenuto che la casa di moda sia in mani sicure sotto la guida Steve Shiffman, con il quale ha lavorato a stretto contatto negli ultimi sette anni.

 

Steve Shiffman, 56 anni, è entrato in Pvh nel 1992 ed è attualmente membro del corporate operating committee della holding statunitense della moda. Finora ha supervisionato l’area commerciale a livello globale di Calvin Klein, riportando e collaborando fianco a fianco con Murry, con responsabilità diretta sul retail in Nord America e sull’e-commerce, sulle operation in Asia Pacifico e America Latina, così come sul licensing globale e sui “creative service”.

 

 

stats