NOMINE

Cirillo Marcolin presidente di Anfao e Mido fino al 2017

Cirillo Marcolin resterà in carica fino al 2017. Nel corso dell’assemblea dei soci, tenutasi a Belluno,l'imprenditore è stato infatti confermato presidente di Anfao e Mido per i prossimi quattro anni, dopo aver rivestito questo ruolo nell’ultimo biennio.

 

È stata ben accolta dunque, come spiega una nota, la scelta di Marcolin di presentare un programma redatto a quattro mani insieme al neoeletto vicepresidente, Giovanni Vitaloni (imprenditore torinese a capo di Nico Design), che si aggiunge alla squadra degli altri quattro vicepresidenti riconfermati: Maurizio Dessolis (De Rigo Vision), Paolo Petazzoni (Optovista), Callisto Fedon (Fedon Giorgio e Figli) e Renato Sopracolle (Sopracolle). Un documento programmatico incentrato su tre parole chiave: rinnovamento, coinvolgimento e trasparenza. “In un periodo complicato come quello che stiamo attraversando - si legge - è cruciale mettere a fuoco ciò che più concretamente può essere utile in questo momento all’associazione, per tenere il passo in un contesto in rapida evoluzione, per trovare e formulare delle risposte alle mutate esigenze di sostegno delle nostre aziende, grandi o piccole che siano”.

 

Figura imprenditoriale di grande esperienza, Cirillo Marcolin avrà il compito di guidare l'associazione e la fiera Mido in uno scenario non facile: "La congiuntura economica e un mercato praticamente fermo hanno impattato anche sul nostro settore, ma grazie alla nostra spiccata vocazione all'export stiamo cercando, con mille difficoltà, di mantenere le posizioni conquistate e, in alcuni casi, di aggredire nuovi mercati", dice Marcolin, che conferma il pieno appoggio alle proposte contenute nel Progetto di Confindustria per l'Italia "Crescere si può, si deve". "Se le istituzioni recepiranno le proposte di buon senso che provengono dal mondo imprenditoriale - prosegue - potremmo guardare con maggiore fiducia al futuro e magari valutare una ripresa degli investimenti, creando occupazione e dando un impulso ai consumi e alla crescita".

 

Molti i progetti anche in ambito fieristico: “Siamo già al lavoro per organizzare la prossima edizione di Mido 2014, che si svolgerà dall'1 al 3 marzo a Fieramilano Rho-Pero - annuncia Marcolin -. Il nostro obiettivo è quello di fare in modo che il salone continui a essere l’appuntamento leader di settore a livello internazionale: a questo scopo intendiamo conferire al vicepresidente Vitaloni una speciale delega che possa tradurre in azioni puntuali gli sforzi di tutti per il raggiungimento di questo risultato".

 

"Intendiamo costruire sulla forza del marchio Mido e procedere alla sua valorizzazione per linee d'azione parallele - gli fa eco Vitaloni - grazie allo sviluppo di attività che, sotto lo stesso buon nome, possano maggiormente radicare e promuovere, in Italia e all'estero e anche fuori dal tradizionale contesto fieristico, l'immagine del comparto occhialeria che Anfao rappresenta”.

 

stats