NOMINE

Farfetch: Stephanie Phair (ex Net-a-Porter) nominata chief strategy officer

Si rafforza la compagine manageriale del sito del lusso Farfetch con l’ingresso di Stephanie Phair nel ruolo di chief strategy officer. La manager, già fondatrice e presidente di TheOutnet.com e membro dell’executive team di The Net-a-Porter Group dal 2009 al 2015, entra a far parte del board della società, riportando direttamente all’inventore e ceo della piattaforma di vendita, José Neves.

 

Stephanie Phair guiderà le strategie globali di Farfetch, l’innovazione, le merger & acquistion e lo sviluppo della società nel suo complesso, anche relativamente a nuove iniziative di business.

 

La manager ha più di 15 anni di esperienza nel lusso e nell’e-commerce. Ha lavorato per Issey Miyake, Vogue America e il sito Portero a New York. Più di recente ha fatto da consulente e messo in contatto start up digitali e realtà di private equity interessate a finanziarle.

 

Attualmente è advisor per la società di venture capital Felix Capital e siede nel consiglio di amministrazione di Moncler.

 

Farfetch, fondata nel 2008, si contraddistingue del panorama del lusso online poiché vende i fashion brand di noti multimarca internazionali. Secondo recenti notizie di stampa, avrebbe intenzione di quotarsi nel 2017 o nel 2018 a Londra o a New York. Stephanie Phair è al lavoro da oggi (9 novembre) negli uffici londinesi del gruppo.

 

 

stats