NOMINE

Federica Marchionni chiama Martin Cooper (ex Belstaff e Burberry) in Lands' End

Lands’ End - il marchio americano, guidato dallo scorso febbraio dall’italiana, ex Dolce&Gabbana, Federica Marchionni - continua a reclutare figure chiave dai marchi del lusso. Ha nominato come senior vice president e creative director for design Martin Cooper, che ha lasciato Belstaff all’inizio di quest’anno, dopo esserne stato chief creative officer.

 

In precedenza Cooper ha lavorato per 16 anni in Burberry Group, diventandone vice president e design director per l’outerwear.

 

Lands’ End - brand con 52anni di storia, il cui target è sempre stata la “middle America” - dallo scorso febbraio è guidato dalla “nostra” Federica Marchionni, che in Dolce&Gabbana ha avuto un ruolo di primo piano.

 

Successivamente è stato reclutato nell’azienda americana Joseph Boitano, già top merchant presso Saks Fifth Avenue e Bergdorf Goodman, con il ruolo di executive vice president, chief merchandising e design officer.

 

Marchionni ha confermato l’arrivo di Cooper a wwd.com, sottolineando che si tratta di una nuova posizione per Lands’ End. «Cooper risponderà a Joe Boitano ma lavorerà a stretto contatto con me -  ha detto -. Abbiamo bisogno che sviluppi la visione che io ho per il brand».

 

Federica Marchionni punta a far diventare Lands’ End un lifestyle brand globale. Forte tradizionalmente nelle divise scolastiche dei bambini, il marchio mira a catturare un pubblico più ampio, partendo dai fratelli e dalle sorelle maggiori dei ragazzini.

 

 

stats