NOMINE

Giri di poltrone nel settore cosmesi e skincare

 

Da Estée Lauder Companies Italia esce di scena il direttore generale e a.d. Orna Nofarber, lasciando il posto a Edoardo Bernardi (nella foto). Intanto Cristina Scocchia sale al vertice della filiale de L'Oréal nel nostro Paese.

 

"Dopo 35 anni di grandi soddisfazioni trascorsi insieme al Gruppo Estée Lauder - ha detto Orna Nofarber - ho deciso di ritirarmi a vita privata. Non ho dubbi che Edoardo Bernardi si dimostrerà una guida inestimabile".

 

Il manager è entrato nella società nel 2001 con il ruolo di direttore finanziario, passando poi nel 2008 alla direzione della Divisione Estée Lauder e di Tom Ford Beauty. In precedenza aveva lavorato, tra gli altri, presso Arthur Andersen & Co. e il Gruppo L'Oréal.

 

"La sua esperienza, il suo pensiero strategico, la sua percezione del panorama commerciale italiano, insieme alla capacità di stimolare chi lo circonda saranno la chiave del successo della leadership che gli abbiamo affidato", si legge in un comunicato.

 

Novità anche in casa L'Oréal Italia dove un'altra senior executive, Giorgina Gallo, cederà il testimone di a.d. alla 40enne Cristina Scocchia, già nelle fila di Procter & Gamble. La presidenza, finora detenuta dalla stessa Gallo - alla quale verrà riservato il ruolo di presidente onorario - andrà a Jochen Zaumseil, executive vice-president Western Europe.

 

stats