NOMINE

Per Dunhill un altro ex Burberry: Mark Weston diventa direttore creativo

Già senior vice president del menswear di Burberry, Mark Weston (nella foto) passa nelle fila di Dunhill come direttore creativo. Già a gennaio il brand di casa Richemont aveva pescato nelle fila della griffe disegnata da Christopher Bailey, scegliendo Andrew Maag come ceo al posto di Fabrizio Cardinali.

 

Weston, che succede a John Ray (dimessosi a inizio 2016 dopo tre anni come guida stilistica del marchio), si è detto entusiasta di prendere le redini di un nome iconico del British menswear. «L'heritage innovativo di Dunhill, con il design come componente fondamentale - ha affermato - costituisce una piattaforma unica nel suo genere per creare prodotti dall'estetica classica, ma in grado di cogliere lo spirito contemporaneo».

 

Secondo Andrew Maag, il neo-nominato può contare su «una capacità innata di comprendere il menswear e il prodotto legato a questo settore».

 

La prima collezione di Dunhill firmata da Mark Weston sarà un mix tra la primavera-estate 2018 e l'autunno-inverno 2017, di scena alla London Fashion Week: Men's di giugno.

 

stats