NOMINE

Tiffany & Co.: con Reed Krakoff (ex Coach) rafforza la brand extension

Lo stilista americano Reed Krakoff entra nelle fila di Tiffany & Co.. Il designer - che è stato al timone di Coach per 16 anni - si occuperà delle collezioni gift, home e accessori dell'iconico brand del lusso, al via nel 2017.

 

La supervisione delle divisioni jewelry e orologi continuerà a essere appannaggio di Francesca Amfitheatrof. Entrambi riporteranno al ceo di Tiffany, Frederic Cumenal.

 

La nomina di Krakoff rappresenta solo l'ultima mossa strategica messa a segno dal gruppo dei preziosi in direzione di un'immagine più moderna: un processo iniziato nel 2013 con la nomina della Amfitheatrof e proseguito con l'inserimento di altre new entry eccellenti, come Grace Coddington, chiamata nel ruolo di outside creative partner.

 

I compiti di Reed Krakoff, classe 1964, all'interno di Tiffany riguarderanno numerose categorie di prodotto, tra cui borse, accessori in pelle, occhiali da sole, oggetti per la tavola, pezzi in argento e strumenti di scrittura, con un coinvolgimento anche nell'ambito del visual merchandising e dell'advertising.

 

Una nuova sfida per questo creativo a tutto tondo (è stilista, fotografo, designer di arredi), che dopo il lungo sodalizio con Coach - da cui è uscito nel 2013, rimpiazzato da Stuart Vevers - si è concentrato sulla sua griffe omonima di ready to wear e accessori, congelata nel marzo del 2015. (nella foto di Instagram, un suo ritratto).

 

stats