NOMINE

Tomas Maier: al traguardo dei 20 anni sceglie Claquin come ceo

Laurent Claquin (nella foto) è il nuovo ceo di Tomas Maier, marchio fondato 20 anni fa dall'omonimo stilista, direttore creativo di Bottega Veneta. Claquin, che prende il posto di Giuseppe Giovannetti, sommerà questo incarico a quello di responsabile di Kering per il mercato americano.

 

Una nomina a effetto immediato, quella di Claquin, che riporterà a Jean-François Palus, managing director del colosso d'oltralpe, che nel 2013 ha deciso di investire nel brand di Tomas Maier attraverso una joint venture.  

 

Come si legge su wwd.com, la label che fa capo al designer tedesco è al centro di alcuni nuovi progetti, a partire dalla riconversione dello store nel Greenwich Village newyorkese nella prima boutique dedicata esclusivamente all'uomo. Un format che dovrebbe essere replicato a Tokyo.

 

Gli investimenti si concentrano anche sull'e-commerce, in tandem con Farfetch. In un'intervista Maier ha anticipato che nell'e-shop saranno disponibili una più vasta selezione di prodotti, immagini più dettagliate e un servizio particolarmente accurato, con la possibilità di consegna il giorno stesso dell'ordine a New York e Miami.

 

Da 12 anni in Kering, prima di assumere la guida del business in America - attraverso un ufficio aperto a New York nel 2011 e una rete di infrastrutture operative - Laurent Claquin è stato senior vice president della corporate social responsibility e direttore della comunicazione corporate per l'azienda capitanata da François-Henri Pinault.

 

Nel suo curriculum figurano inoltre esperienze presso il museo parigino Jeu de Paume e il Centre Pompidou, oltre che all'interno del ministero francese della Cultura e delle Comunicazioni.

 

stats