NOVE MESI

Harmont & Blaine: i ricavi crescono del 7%. Secondo negozio a Miami

Harmont  & Blaine chiude i primi nove mesi del 2016 con un fatturato di 63,6 milioni di euro, in crescita del 7% sullo stesso periodo dello scorso anno. Positiva anche la marginalità: l’ebitda si attesta a 7,8 milioni di euro, in salita del 65,5% rispetto al 2015.

 

Particolarmente significativi i risultati del retail diretto, sul quale l’azienda napoletana specializzata nell’abbigliamento premium di stile mediterrraneo, continua a investire. I negozi gestiti direttamente hanno segnato una performance del +9,8% nei primi nove mesi dell’anno, arrivando a 40,5 milioni di euro di ricavi.

 

La più recente apertura è avvenuta a downtown Miami, all’interno del nuovo Brickell City Centre Mall. Una boutique di 170 metri quadri, che ospita la collezione uomo del bassotto e che porta a due il numero delle insegne del marchio in Florida. La prima è stata avviata infatti al Village of Merrick Park a Coral Gables. (nella foto, Domenico Minniti, presidente di Harmont & Blaine)

 

 

stats