NUOVI ASSETTI

L'imprenditore di Don't Cry scommette su Chiara Ferragni Shoes

A due anni dal lancio sul mercato italiano, il marchio Chiara Ferragni Shoes vede entrare nella compagine azionaria Paolo Barletta, già socio del brand di jeanswear Don’t Cry, che investe nel progetto portato avanti dalla blogger di The Blonde Salad con Riccardo Pozzoli e Pasquale Morgese, imprimendogli una svolta internazionale.

 

Dopo essere entrato in una settantina di boutique in Italia ed essere stato incluso nella piattaforma di e-commerce di LuisaViaRoma, l’obiettivo di Chiara Ferragni Shoes è ora conquistare importanti punti vendita negli Usa, in Canada, Giappone, Emirati Arabi, Arabia Saudita, Turchia, Russia, Corea e Cina.

 

“Chiara Ferragni è un personaggio conosciuto in varie parti del mondo grazie al suo seguitissimo blog - afferma Paolo Barletta -. Il punto di partenza è questo, ma naturalmente lavoreremo per amplificare la notorietà di questa label con strategie mirate”.

 

Chiara Ferragni Shoes è una realtà giovane e motivata, guidata dal manager Riccardo Pozzoli. La Ferragni coordina l’ufficio stile, dando gli input al calzaturificio pugliese Mofra Shoes, che ne produce i modelli.

 

 

stats