NUOVI PROGETTI

Stonefly punta su Second Skin per far “crescere” le sue calzature

Stonefly, il marchio veneto delle scarpe comode, ha lanciato a TheMicam la novità Second Skin, con la quale intende offrire alla clientela femminile anche una parte di calzature più eleganti, dal tacco medio, ma sempre comfortevoli, grazie alla leggerezza della calzatura e a una speciale tomaia in pelle, foderata con un’imbottitura che contiene ma non costringe il piede.

 

L’azienda è partita dalla considerazione che la tecnologia Blusoft - ossia il cuscinetto in gel, inserito nella suola delle scarpe Stonefly - annulla i suoi benefici nelle calzature con tacco o zeppa dai quattro-cinque centimetri in su e ha dunque iniziato a studiare qualcosa di diverso, agendo però questa volta sulla tomaia. Il risultato sono i cinque modelli della collezione Stonefly Second Skin, presentati in 20 varianti diverse nell’autunno-inverno 2013/2014. Un progetto che ha destato un buon interesse tra gli operatori intervenuti al salone milanese della calzatura e che ora attende il test delle consumatrici.

 

Stonefly, che attualmente realizza il 50% del suo fatturato in Italia e il restante 50% all’estero, intende puntare principalmente sui mercati extra-Ue, in particolare quelli asiatici. Recentemente ha stretto un accordo di collaborazione con un gruppo della distribuzione, attivo con negozi dedicati alla calzatura comfort in Messico.

 

 

stats