Nomine

Alessandro De Benedetti designer di Mila Schön

Ufficializzata oggi la nomina di Alessandro De Benedetti a direttore creativo della maison Mila Schön. "Reinterpreterò con il mio stile lo spirito couture che ha reso il brand prestigioso nel mondo", dice lo stilista.

 

La collaborazione con De Benedetti, in realtà, è iniziata con la collezione Mila Schön per la primavera-estate 2014 presentata in settembre, durante la settimana milanese della moda. “Siamo veramente entusiasti che Alessandro De Benedetti si sia unito a noi - commenta Eugenia De Benedetto, direttore generale della griffe -. Una scelta compiuta nel rispetto del dna del brand". Con il suo stile visionario e la profonda conoscenza del prodotto sartoriale il designer è stato ritenuto il più adatto a comprendere e reinterpretare l’eredità e l’essenza della maison del gruppo giapponese Itochu e dal 2012 prodotta in licenza dall'azienda di Pescara New Antica Group. Prima di lui ci ha provato Bianca Gervasio, direttore creativo dal 2007 fino all'uscita di scena, lo scorso febbraio, e ora creativa per il brand Fragiacomo.

 

Nato a Genova, classe 1970, De Benedetti ha avviato la carriera studiando illustrazione, moda e arte a Milano. Nel suo curriculum spicca un periodo a Parigi come assistente di Thierry Mugler. Nel 2002 il debutto sulle passerelle milanesi con la collezione che porta il suo nome. Sette anni dopo ha lanciato il progetto atelier “De Benedetti Bloodrouge”, mentre oggi cura la propria linea di prêt-à-porter Experiment, in stile urban-sartoriale, che gioca sui materiali puri e i finissaggi sperimentali.

 

 

stats