Nomine

Borghi rieletto ai vertici di Federazione Moda Italia: «Commercianti e produttori devono fare squadra»

Renato Borghi confermato anche per il prossimo quinquennio alla guida di Federazione Moda Italia, l'associazione che fa capo a Confcommercio e rappresenta i fashion retailer italiani. La nomina è avvenuta all’unanimità e per acclamazione.

 

«Tra le leve sulle quali m'impegnerò per garantire un futuro alle imprese del dettaglio tradizionale - ha dichiarato Borghi nel suo discorso di rielezione - la formazione specialistica attraverso una Fashion Digital Academy, l'innovazione e la costituzione di reti d'impresa per fronteggiare al meglio le sfide locali in un mercato iper-globalizzato».

 

Nel corso del suo intervento - che si è tenuto a Bologna, nella sede della locale Confcommercio -, il presidente di Federmoda ha sottolineato l'importanza di mettere mano in tempi brevi alla riforma fiscale e all'introduzione dell'auspicata web tax, per un miglior equilibrio concorrenziale.

 

Borghi ha poi invocato una maggiore sintonia tra commercianti e produttori. «Dobbiamo fare squadra - ha dichiarato dal palco - costruendo reti di impresa e consorzi di acquisto, perché da soli siamo troppo deboli. I produttori se ne fregano, fanno gli outlet, delocalizzano il 90% della produzione e questa è la vera truffa del made in Italy».

 

stats