Nomine

Carol Shen nuovo presidente di Gucci Cina

Gucci ha nominato Carol Shen nuovo presidente di Gucci Cina, mercato che include la Cina continentale, Macau e Taiwan e dove la griffe della doppia G conta 53 negozi a gestione diretta in 33 differenti città. Il manager riporterà direttamente a Patrizio di Marco, presidente e amministratore delegato del marchio.


"In questo Paese stiamo entrando in una nuova fase di crescita - ha commentato di Marco - passando da una fase di espansione tramite nuove aperture, a una di consolidamento, che richiede strutture più dedicate e l'attuazione di strategie mirate. Negli ultimi mesi, gli uffici centrali di Gucci Cina sono stati insediati a Shanghai per presidiare al meglio il mercato della Cina continentale. Con la nomina di Carol Shen, la nostra attenzione sarà ancora più focalizzata sullo sviluppo e il consolidamento delle relazioni con i clienti e tutti i nostri stakeholder in loco".


Nel 1997 Gucci ha aperto il suo primo negozio nella ex Repubblica Popolare. Negli ultimi 12 mesi l'azienda ha costruito un forte team basato a Shanghai, assumendo profili di rilievo in funzioni quali Merchandising, Marketing & Communications e Risorse Umane, sviluppando e supportando un'attenzione crescente ai dipendenti, alla loro formazione e sviluppo.


Shen arriva in Gucci da Estée Lauder Companies, dove è stata per oltre 20 anni, dieci dei quali trascorsi in veste di managing director of China.

 

stats