Nomine

Cristian Valsecchi alla direzione della Fondazione Prada

La Fondazione Prada arruola Cristian Valsecchi nella nuova posizione di direttore generale. In carica da maggio, dovrà soprintendere alla gestione e le diverse funzionalità dell'istituzione, in tutti i rami di attività.

 

Bergamasco, 44 anni, Valsecchi è l'attuale segretario generale della Fondazione Torino Musei e dell’Associazione dei Musei d’Arte Contemporanea Italiani (Amaci).

 

Già docente di Economia dei Beni e delle Attività Culturali all'Università degli Studi di Bergamo, in passato è stato amministratore unico di Artissima (2015-2018), direttore generale di Palazzo Grassi e Punta della Dogana (2012-2014), direttore operativo della GAMeC di Bergamo (2011-2012), project manager del Mart di Trento e Rovereto (2006-2011) e responsabile Affari Generali della GAMeC di Bergamo (2000-2005).

 

Vanta inoltre numerose attività di consulenza per conto di amministrazioni pubbliche e privat,e nell’ambito dello sviluppo gestionale e strategico museale.

 

Attiva dal 1993, la Fondazione Prada conta una sede a Milano, in largo Isarco, a cui si aggiungono il Milano Osservatorio in Galleria Vittorio Emanuele II e un'altra sede a Venezia, presso Cà Corner della Regina.

 

All'attivo ha una lunga serie di mostre, fra personali e collettive, progetti di architettura, cinematografici e legati alle arti performative, oltre a svariate pubblicazioni e una serie di convegni e conferenze.

 

In occasione del Salone del Mobile 2018, terminato domenica 22 aprile, la Fondazione ha aperto al pubblico la Torre: edificio che segna il completamento della sede di Milano, inaugurata nel maggio 2015 e progettata da Rem Koolhaas con Chris van Duijn e Federico Pompignoli dello studio Oma.

stats