Nomine

Esprit: +5,5% in Borsa con il nuovo manager ex-Zara

Esprit Holding archivia la seduta odierna con un rialzo del 5,5% alla Borsa di Hong Kong. Gli investitori sembrano apprezzare la decisione di arruolare un manager proveniente da Zara: si tratta di Rafael Pastor Espuch, ieri nominato chief product officer.

 

Il nuovo cpo non è il solo manager proveniente da Inditex. Nel settembre 2012 il gruppo che controlla il marchio Esprit ha nominato come ceo José Manuel Martinez Gutiérrez. Presso il gruppo spagnolo Gutiérrez aveva la carica di direttore della distribuzione e delle operations a livello di gruppo.

 

Rafael Pastor Espuch prende il posto (ufficialmente dal 4 novembre) di Melody Harris-Jensbach, che lascerà l'azienda a fine mese. Le esperienze del manager, maturate nei 18 anni trascorsi in Inditex, spaziano dal commerciale al design fino alla produzione. Dal 2011 al 2013, in particolare, è stato executive director di Zara Basic, divisione del marchio dedicata al womenswear.

 

Nel primo trimestre fiscale terminato il 30 settembre Esprit Holdings ha totalizzato 6,55 miliardi di dollari di Hong Kong di fatturato (-0,8%). A livello di mercati geografici, il gruppo che controlla anche il marchio Edc ha registrato un +4,5% in Europa e un -16,9% in Asia-Pacifico, principalmente a causa della riduzione del network retail.

 

stats