Nomine

Hbc sceglie Marigay McKee per la presidenza di Saks Fifth Avenue

Al closing dell'acquisizione di Saks da parte di Hudson's Bay (Hbc), attesa per la fine dell'anno, sarà Marigay McKee (nella foto) la nuova presidente dei department store Saks Fifth Avenue. Ma la chief merchant di Harrods non è la sola nomina decisa dal gruppo di Toronto.

 

Hbc, che oltre a Hudson's Bay controlla catene come Lord & Taylor, ha reso noto che sarà creato al suo interno un nuovo "office of chairman" di cui faranno parte due senior executive del gruppo canadese: sono Richard Baker, nel ruolo di governor e ceo, e Donald Watros, come coo. In più, Marc Metrick, attuale executive vice president di Hbc, diventerà chief administrative officer con la principale responsabilità di integrare il business di Saks nel gruppo e Jennifer de Winter, al momento executive vp e director of stores da Saks Inc., prenderà il nuovo incarico di executive vp, chief merchandising officer di Saks Fifth Avenue, riportando alla stessa Marigay McKee.

 

Questa nuova struttura è stata pensata, come spiega un comunicato, per assicurare lo sviluppo della società, retailer di primo piano in Nord America, e un graduale processo di fusione con Saks. Come ha precisato Baker, l'obiettivo è quello di preservare l'identità di ogni insegna, creando una comune piattaforma, efficiente in termini di costi e servizi condivisi, e di proiettare la società in un'ottica di crescita e di espansione.

 

Come è noto da ieri, il presiedente e ceo di Saks, Steve Sadove, e il presidente e chief merchant di Saks Fifth Avenue, Ron Frasch, usciranno di scena al closing dell'acquisizione (annunciata a fine luglio e dal valore stimato di 2,9 miliardi di dollari), che attualmente è soggetta all'approvazione degli azionisti.

 

stats