Nomine

Hugo Boss promuove a ceo il direttore finanziario Mark Langer

Il Comitato per il personale di Hugo Boss propone nel ruolo di ceo Mark Langer, da 13 anni nella fashion house e dal 2010 cfo e consigliere del managing board. La decisione è soggetta all'approvazione, attesa a breve, del supervisory board.

 

«Sono convinto - dichiara Michel Perraudin, presidente del supervisory board - che la nomina di Mark Langer sia la decisione giusta, soprattutto nella situazione attuale. Langer ha la nostra completa fiducia. Con le decisioni prese negli ultimi due mesi ha agito velocemente e mostrato una grande determinazione e visione strategica».

 

«Non vedo l'ora - afferma Mark Langer - di assumere questo ruolo sfidante e di responsabilità. Dopo anni di lavoro alla Hugo Boss ho chiaro il potenziale della società e so cosa è necessario per tornare a una crescita sostenibile e profittevole.

 

Sposato, due figli, Mark Langer è nato nel 1968 a Pforzheim, nel Sud-Ovest della Germania, ha studiato a Monaco e Hagen e vanta un master in Business Administration e Mechanical Engineering. Nel 1995 ha iniziato la carriera a Monaco, in McKinsey & Company, per poi raggiungere la Procter & Gamble a Schwalbach, dove ha operato come financial analysis manager per l'Europa dal 1997. Due anni dopo è tornato alla McKinsey per diventare senior associate e project leader a New York e Düsseldorf.

 

L'arrivo alla Hugo Boss risale al gennaio 2003 come director Finance & Accounting. Dal 2010 è cfo con responsabilità per le aree Finanza e Controllo di gestione, Investor Relations, Legale, Compliance e Risk Management, IT, Logistica e Risorse Umane. In più è director per le Labor Relations.

 

In febbraio l'amministratore delegato Claus-Dietrich Lahrs aveva rassegnato le dimissioni, dopo due revisioni consecutive al ribasso dei target aziendali.

 

stats