Nomine

Mario Peserico eletto presidente di Indicam

Sarà Mario Peserico il presidente di Indicam per il prossimo biennio. Milanese, 47 anni, il neoincaricato che succede a Carlo Guglielmi è ceo di Eberhard Italia e direttore generale della casa madre svizzera, Eberhard & Co.

 

Peserico è inoltre presidente di Assorologi, vicepresidente del Comitato permanente dell’orologeria europea e membro dei consigli direttivi della Camera di Commercio svizzera in Italia e dell’Unione del Commercio di Milano, con specifica delega all’anticontraffazione.

 

“Il mio obiettivo primario - ha dichiarato Peserico - è la prosecuzione e il rafforzamento delle politiche contro la contraffazione. Metterò a frutto l’esperienza maturata in ambito associativo, in Italia e in Europa, allargando il network di collaborazioni dell’associazione, perché oggi il falso è un problema globale, non di un singolo Paese o di un singolo comparto". "Affrontare questo impegno - ha proseguito il nuovo presidente istituto di Centromarca per la lotta alla contraffazione - significa lavorare nell’interesse di tutta la collettività, perché la lotta alla contraffazione è sì difesa della proprietà intellettuale delle imprese, ma anche del valore delle economie nazionali, di decine di migliaia di posti di lavoro e garanzia di sicurezza e qualità per il consumatore". Tra le priorità Peserico ha ricordato il web, "da monitorare in continuazione per evitare che veda il dilagare di fenomeni di commercio illegale", come pure i transiti di merci contraffatte nei porti Ue, difficili da contrastare per via delle ridotte capacità di indagine delle autorità doganali, "in assenza di una regolamentazione forte ed efficace”.

 

stats