Nomine

Un ex Chloé e Margiela alla direzione creativa di Cangiari

La label di moda eco ethic Cangiari, che fa capo al gruppo cooperativo Goel, ha deciso di affidarsi al famoso designer di origine svedese Paulo Melim Andersson, laureato alla prestigiosa Central Saint Martins School. Lo stilista ha lavorato per Martin Margiela, è stato al timone di Chloé e ha ricoperto la carica di design director da Marni.

 

Cangiari (in vernacolo calabrese vuol dire cambiare) nasce come marchio di riscatto per le persone svantaggiate o oppresse dalla mafia locale. Tutta la filiera è rigorosamente made in Italy e impiega esclusivamente materiali bio. La produzione dei capi è realizzata a mano dalle cooperative sociali che fanno capo a Goel, mediante l’impiego di telai che ridanno vita alla tradizione artigianale della tessitura.

 

I laboratori si trovano nella Locride, in provincia di Reggio Calabria, sul versante ionico della regione.

 

In quest’ottica di dignità personale e rispetto dell’ambiente s’inserisce la scelta di Paulo Melim Andersson da parte del presidente Vincenzo Linarello. “Paulo - afferma - aiuterà la comunità a rappresentare stilisticamente la nostra forte identità”.

 

stats